Il crack delle banche

Autore: U. Barbieri                                    Anno  1896

S'affondano le mani nelle casse -- crak! si trovano sacchetti pieni d'oro -- crak! e per governare, come fare?
Rubar, rubar, rubar, sempre rubare!

I nostri governator son tutti malfattor, ci rubano tutto quanto per farci da tutor.

Noi siam tre celebri ladron
che per aver rubato ci han fatto senator.

Mazzini, Garibaldi e Masanželbo -- crak! erano tutti quanti malfattori; -- crak! gli onesti sono loro: i Cuciniello, Pelboux, Giolitti, Crispi e Lazzaroni.

I nostri governator...
Noi siam tre, ladri tutti e tre,
che per a ~er rubato ci han fatto cugini del re.

Se rubi una pagnotta a un cascherino -- crak! te ne vai dritto iii cella senza onore; -- crak! se rubi invece qualche milioncžno
ti senti nominar comnžendatorc.

I nostri governator...

Noi sžam tre celebri ladron
che per aver rubato ci han fatto senator.

Scarica il testo zippato

 
Novità - Dischi - Spettacoli
Scarica Spartiti di lotta in PDF
Motore di ricerca interno al sito