Inno del Komintern

Autore: Sconosciuto                                    Anno  1922

 Fabbriche, insorgete,

le schiere serrate,

alla botta marciate,

marciate, marciate.

 

Il mondo s’incendia, compagni, insorgiam!

la lotta finale uniti combattiam:

il mondo s’incendia, compagni insorgiam!

Il mondo s’incendia, compagni insorgiam!

 

La stella di Lenin

c’insegna il cammino,

l’odiato borghese

alfin combattiam.

 

E noi, guardia rossa, plotoni d’assalto,

non cediam terreno, noi non ci arrendiam;

non cediam terreno, noi non ci arrendiam,

Non cediam terreno, noi non ci arrendiam!

 

E di due classi la lotta Ŕ final

ed il nostro motto Ŕ Soviet mondial,

ed il nostro motto Ŕ Soviet mondial

Ed il nostro motto Ŕ Soviet mondial!

Scarica il testo zippato

 
Novità - Dischi - Spettacoli
Scarica Spartiti di lotta in PDF
Motore di ricerca interno al sito