I socialisti arditi

Autore: Anonimo            Anno: 1904

Alle elezioni appunto si sente un gran rumor son liberali e preti larý lerÓ che vanno a far l’amor

Che vanno a far l’amor scordando ogni rancor scordando le insolenze larý lerÓ in un bacin d’amor

Il mazziniano puro qualche garibaldin allunga ei pur le labbra larý lerÓ per dare il suo bacin

E’ il patto di alleanza questo bacin d’amor di guerra ai socialisti larý lenÓ che sono i traditor

E’ una question di franchi la loro idealitÓ e sol nell’interesse larý lerÓ il fiero patto sta

Evviva gli arlecchini azzurri bianchi e neri uniti oggi in amplesso larý lerÓ e pur nemici ier

Ma i socialisti arditi non temone rincul han tagliatelle asciutte larý lerÓ e vanno ad Irminsul

Scarica il testo zippato

 
Novità - Dischi - Spettacoli
Scarica Spartiti di lotta in PDF
Motore di ricerca interno al sito