L'amarezza delle mondine

Autore: Sconosciuto                                    Anno  1936

Quando saremo a Reggio Emilia
aI mŔ mur˛s aI sarÓ in piassa;
" Bella mia, sei arrivata?
Bella mia, sei arrivata? "
Quando saremo a Reggio Emilia
al mŔ mur˛s al sarÓ in piassa:
" Bella mia, sei arrivata?
Dimmi un p˛' come la va " -

" Di salute la mi va bene,
le borsette quasi vuote
e di cuor siam maleontente
d'aver tanto lavorÓ. "

Quando saremo a Reggio Emilia
i creditur i v'gnar-a in untra:
" Mundarýs -,fora la bursa,
ca  vuruma a ves pagÓ".

Scarica il testo zippato

 
Novità - Dischi - Spettacoli
Scarica Spartiti di lotta in PDF
Motore di ricerca interno al sito