Liberare tutti 

Autore: Canzoniere del proletariato            Anno: 1972

 Ci son tanti compagni di cui siamo privati perché questa giustizia li vuole carcerati però son fianco a fianco con altri proletari che passano la vita dentro i penitenziari; si stanno organizzando per far delle prigioni una base di lotta contro i padroni. Per questo hanno bisogno anche del nostro scudo; se noi lottiamo fuori per loro sarà un aiuto.

 Liberare tutti vuoi dir lottare ancora, vuoi dire organizzarci senza perdere un’ora. E tutti i riformisti che fanno i delatori insieme ai padroni noi li faremo fuori.

 Porci padroni, voi vi siete illusi non bastan le galere per tenerci chiusi Facciam vedere ai nostri sfruttatori che per ognuno dentro mille lottano fuori.

 Siam tutti delinquenti solo per il padrone siamo tutti compagni per la rivoluzione.

Scarica il testo zippato

 
Novità - Dischi - Spettacoli
Scarica Spartiti di lotta in PDF
Motore di ricerca interno al sito
 
 
Riservato