Vedrai com’Ŕ bello

Autore: G. Bertelli                       Anno: 1968 

M’hanno detto a quindici anni di studiare elettrotecnica: e un diploma sicuro, d’avvenire tranquillo. con quel pezzo di carta non avrai mai problemi. non avrai mai padroni. avrai sempre il tuo lavoro 

Vedrai com’Ŕ bello lavorare con piacere in una fabbrica di sogno tutta luce e libertÓ

M’hanno detto a quindici anni: fai la specializzazione, Ŕ importante, nella fabbrica farai il lavoro che ti piace. 

lo l’ho fatta, ed a vent’anni poi mi sono diplomato e ad un corso aziendale m’hanno pur perfezionato

 Vedrai com’Ŕ bello

Tutto quello che hai studiato dentro qui non serve a niente, non importa un accidente cosa poi tu voglia fare; e catena di montaggio, modi e tempi di lavoro ogni giorno, ogni ora.

Qui dentro non e Ŕ tempo. non c’Ŕ spazio per la gente. qui si marcia con le macchine e non 5i parla di libertÓ

La tua I ibertÓ resta fuori dai cancelli, la puoi ritrovare fra le mura di casa. 

Vedrai com’Ŕ bello..

Scarica il testo zippato

Home | Indice Alfabetico | Indice Periodo | Canti rivoluzionari nel mondo | Tour Alfabetico A -L | Tour Alfabetico M-Z | Credits | Siti Gemellati Manda un testo al sito |Scrivi i tuoi suggerimenti

 
Novità - Dischi - Spettacoli
Scarica Spartiti di lotta in PDF
Motore di ricerca interno al sito