Vi ricordate quel diciotto aprile

Autore: L. Bellotti                                     Anno  1948 

Vi ricordate quel diciotto aprile/ d’aver votato democristiani,

senza pensare all’indomani, a rovinare la gioven¨? (2 volte)

O care madri dell’Italia,/ e che ben presto vi pentirete

e i vostri figli ancor vedrete/ abbonare lor casolar. (2 volte)

Che cosa fa quel Mario Scelba,/ con la sua celere questura?

ma i comunisti non han paura,/ difenderranno la liberta. (2 volte)

E operai e compagni tutti,/ che sempre uniti noi saremo

e tutti in coro noi canteremo:/ Bandiera rossa trionferÓ. (2 volte) 

Scarica il testo zippato

 
Novità - Dischi - Spettacoli
Scarica Spartiti di lotta in PDF
Motore di ricerca interno al sito